Cosa serve ad un prodotto cosmetico per essere conforme in EU?

Cosa serve ad un prodotto cosmetico per essere conforme al Regolamento Europeo n. 1223/2009 e quindi essere venduto in EU senza correre nessun rischio regolamentare? Vediamolo insieme in 3 semplici passi.

Introduzione

Vorrei per un attimo portarvi a viaggiare con la mente, che ne dite? Partiamo insieme alla scoperta del vecchio continente. Wow, la Francia con la sua Tour Eiffel, per non parlare del magnifico Ponte di Rialto a Venezia e per finire ai campi di tulipani fioriti in Olanda. Certo che ci dona proprio degli scorci mozzafiato, potrei stare qui ore ed ore ad elencare le meraviglie che abbiamo.  

Ecco, e se vi lanciassi una nuova sfida? Accettereste di esportare i vostri prodotti cosmetici in Europa? Chi è d’accordo? 

Tre passi per ottenere la Conformità UE

1. Fascicolo Informativo del Prodotto (PIF) 

Ma cosa serve veramente ad un cosmetico per essere conforme al Regolamento Europeo n. 1223/2009 e quindi sicuro? Quante volte vi sarete posti la domanda… 

È facile, ogni prodotto necessita innanzitutto del Fascicolo Informativo del Prodotto, chiamato anche PIF (Product Information File).  

Cosa deve includere un PIF? Per prima cosa, dev’essere preferibilmente redatto in lingua inglese. Il documento più importante che deve contenere è il CPSR (Cosmetics Product Safety Report/Rapporto sulla Sicurezza del Prodotto Cosmetico) formato dalla parte A e dalla parte B, quest’ultima firmata imperativamente da un Valutatore della Sicurezza.  

 E con il PIF ce la siamo cavata, che ne dite, chiaro no?  

Per una spiegazione dettagliata del Product Information File (PIF), clicca sul pulsante qui sotto: 

2. Rappresentanza Legale o Persona Responsabile

Il secondo passo per essere in regola con la Regolamentazione Europea sui Cosmetici è la Rappresentanza Legale, chiamata anche Persona Responsabile, con sede in Europa. In seguito alla Brexit, se vogliamo anche che i nostri prodotti siano presenti nel Regno Unito, si rende necessario che la Persona Responsabile abbia una sede anche in territorio inglese. 

E’ bene sceglierla con diligenza e con cognizione di causa.  

Quali sono i compiti della Persona Responsabile? Quest’ultima deve: 

  • Proteggere il vostro marchio da problemi di conformità. 
  • Assistervi nelle questioni legali relative al regolamento europeo sui cosmetici. 
  • Rispondere a tutte le domande delle autorità nazionali competenti (27 Stati membri dell’UE + Regno Unito). 
  • Gestire tutte le ispezioni dei prodotti cosmetici decise dalle Autorità competenti di vigilanza. 

In relazione a questo, vi rimando al nostro articolo 

  • Tenere sotto controllo gli sviluppi e i cambiamenti normativi e tenervi aggiornati fornendovi valutazioni che dettagliano in profondità l’impatto che questo può avere sui vostri prodotti. 
  • Gestire tutti i problemi di cosmetovigilanza (effetti indesiderati) seguendo i consumatori e assicurando il miglior corso d’azione. 
  • Mantenere tutti i file dei prodotti cosmetici. 

3.Notifica CPNP e/o SCPN 

Ed infine abbiamo bisogno della notifica CPNP al portale europeo e, se il nostro obiettivo è anche il Regno Unito, è necessaria anche la notifica SCPN al portale inglese. Queste due notifiche sono eseguite dalla Persona Responsabile.  

Ci siamo? Sì, ma prima di lasciarvi, vorrei spendere due parole su come Biorius può aiutarvi.  

I 5 passi e la competenza di BIORIUS sul regolamento UE 

Biorius, il vostro esperto in materia di regolamentazione vi può offrire assistenza dalla A alla Z. 

Per soddisfare i requisiti sopracitati, vi proponiamo un processo a cinque passi: 

  1. Revisione della Formula
  2. Rapporto sulla Sicurezza del Prodotto Cosmetico (A&B) firmato da un Valutatore della Sicurezza; 
  3. Revisione dell’etichetta e dei claims o dichiarazioni;  
  4. Preparazione del PIF e notifica al portale europeo ed inglese; 
  5. Svolgere il ruolo di Persona Responsabile in territorio europeo ed inglese.  

BIORIUS lavora alacremente per fornire un servizio di altissima qualità per ciascuno dei nostri clienti, impiegando esperti altamente qualificati e multilingue che possono consigliarvi e guidarvi attraverso procedure complesse. Fornire un servizio di qualità assicura che voi, il vostro marchio e i vostri produttori abbiate la tranquillità di sapere che i vostri prodotti sono sicuri ed in linea con le normative vigenti. 

Molti marchi si sono fidati di noi e continuano a farlo, di seguito alcune referenze.   

Per maggiori informazioni, vi invito a contattarci:

Valeria Secco

Business Development Representative

valeria.secco@biorius.com

Contattateci

Avenue Leonard de Vinci, 14 1300 Wavre, Belgio

+32 2 888 40 10
+44 20 3866 1208

info@biorius.com

Google Maps

© Copyright - 2008 – 2021 BIORIUS