Certificazione Senza OGM

Introduzione

Clean, green, naturale, vegano, biologico, senza glutine… Se queste parole vi sembrano familiari, è perché, al giorno d’oggi, l’industria cosmetica valorizza enormemente le formule non nocive per la salute dei consumatori e dell’ambiente. L’ondata di Clean Beauty è senza precedenti: i marchi si stanno dunque adattando, al fine di raggiungere un vasto pubblico, dalle generazioni più giovani a quelle più anziane.

Nonostante il successo di queste dichiarazioni, esse sono, di fatto, non controllate dalle autorità. Di conseguenza, le certificazioni sono l’unica soluzione per sostenerle e comprovarle, permettendo di condividere informazioni trasparenti ed affidabili sui vostri prodotti. Questo articolo ha lo scopo fornire maggiori informazioni riguardo la certificazione Senza OGM e sul relativo claim.

Cos’è un OGM?

Secondo la direttiva 2011/18/CE, un OGM o Organismo Geneticamente Modificato è “un organismo, diverso da un essere umano, il cui materiale genetico è stato modificato in modo diverso da quanto avviene in natura con l’accoppiamento e/o la ricombinazione genetica naturale”. Le tecniche di modificazione genetica includono tecniche di acido desossiribonucleico ricombinante, tecniche che implicano l’incorporazione diretta in un organismo di materiale ereditario preparato esternamente e tecniche di fusione o ibridazione cellulare.

Perché la certificazione è così importante?

Fino ad oggi, l’uso degli OGM è controllato solo per quanto riguarda i prodotti alimentari ed i mangimi, ma non esiste una regolamentazione che ne limiti l’uso in ambito cosmetico. Così, i vostri prodotti Senza OGM possono essere comprovati come tali solo grazie alle certificazioni, allo stesso modo dei prodotti biologici, vegani o reef-friendly.

Le specifiche dei cosmetici biologici e naturali vietano già gli OGM, ma con parametri diversi. Se si vuole dunque garantire una totale assenza di OGM in una formula, le certificazioni biologiche o naturali non sono adatte. Inoltre, le lunghe liste INCI potrebbero essere di difficile comprensione per il consumatore medio non avvezzo a questi tecnicismi. Serve dunque una prova chiara dell’assenza totale di OGM che rassicuri il cliente, oltre a differenziare il vostro marchio dai concorrenti. Un consumatore confuso può esitare a scegliere il vostro prodotto, mentre un processo decisionale informato può fare la differenza!

La Certificazione Senza OGM proposta da Biorius

La Certificazione Senza OGM è uno strumento potente per il vostro marchio ed è l’unico modo per sostenere pienamente l’affermazione “Senza OGM”. Come terza parte indipendente e certificatore riconosciuto a livello internazionale, Biorius offre la Certificazione Senza OGM, i cui standard seguono la direttiva 2011/18/CE. Le nostre certificazioni sono valide in tutto il mondo e sono fornite da uno specialista della conformità regolatoria, onesto, competente e qualificato. Per la Certificazione Senza OGM, i nostri esperti analizzano i vostri ingredienti del vostro prodotto cosmetico e la loro origine.

Per maggiori informazioni riguardo le nostre certificazioni ed i nostri servizi, non esitate a contattare la responsabile per il mercato italiano:

Valeria Secco

Business Development Representative

valeria.secco@biorius.com

Contattateci

Avenue Leonard de Vinci, 14 1300 Wavre, Belgio

+32 2 888 40 10
+44 20 3866 1208

info@biorius.com

Google Maps

© Copyright - 2008 – 2021 BIORIUS